Franco Evangelisti



Franco Evangelisti (1926-1980)

Lasciò gli studi di ingegneria per dedicarsi alla composizione con D. Paris a Roma e H. Genzmer alla Musikhochschule di Friburgo. Dal 1952 al 1960 prese parte ai Ferienkurse a Darmstadt, dove incontrò W. Meyer-Eppler, grazie al quale cominciò a interessarsi alla musica elettronica. Nel 1958, assieme a K. Stockhausen e L. Nono, inaugurò lo Studio Sperimentale della Radio Polacca di Varsavia, dove tenne alcuni seminari. Fu cofondatore dell’Associazione Nuova Consonanza e, più tardi, dell’omonimo Gruppo di Improvvisazione. Si trasferì a Berlino, ospite del Deutsch Akademischer Austauschdienst e della Ford Foundation. Al ritorno a Roma tenne un corso sperimentale di composizione elettronica presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia. Dal 1972 ottenne la cattedra di musica elettronica al Conservatorio A. Casella de L’Aquila, dal 1974 ricoprì lo stesso ruolo presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma. Nel 1979, dopo quasi vent’anni di lavoro, concluse il libro Dal silenzio a un nuovo mondo sonoro. Si spense a Roma nel 1980.

 
Associazione Nuova Consonanza
Viale G. Mazzini, 134 - 00195 Roma
Tel./Fax +39 06 3700323 - [email protected]
C.F. 80206250583
P.IVA 02133581005
seguici su: