concorso


Concorso Franco Evangelisti 2019

english version


Vincitore:
Premio ex-aequo: Wang Yihan, Marco Longo

Marco Longo (1979)
Pianista e compositore, ha studiato composizione al Conservatorio di Trento (A. Franceschini, L. Cori, L. Polato, C. Colazzo) e all’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma (I. Fedele). Ha seguito corsi di composizione con A. Corghi e M. Bonifacio (Accademia Chigiana di Siena, Fondazione Romanini di Brescia, Accademia Filarmonica di Bologna), A. Solbiati (Corsi estivi di Sermoneta, GAMO di Firenze), S. Gervasoni e N. Vassena. È stato ammesso alla Akademie Schloss Solitude a Stoccarda, dove ha potuto seguire le lezioni di C. Czernowin, S. Takasugi e A. Wolman; ha partecipato ai Ferienkurse di Darmstadt (2012) e ad Impuls 2013 a Graz, seguendo le lezioni di B. Ferneyhough, R. Saunders e, in particolare, di P. Billone. Sue composizioni sono state eseguite in Europa, Stati Uniti e Cina da ensemble prestigiosi quali Dèdalo, Divertimento, Ensemble dell’Accademia Chigiana, SurPlus, AlterEgo, Arsenale, dissonArt, Vertixe Sonora, mise-en, Nodus, Red Note, NewMade, Ensemble Suonogiallo, Orkiestra Muzyki Nowej e solisti quali A. Caiello, M. G. Bellocchio, L. Uinskyte, F. Gesualdi, D. Savron, M. Fusi. È risultato finalista e ha ottenuto premi e riconoscimenti in vari concorsi e selezioni. Sue musiche sono state trasmesse da Rai RadioTre e da RadioClassica. È tra i fondatori di MotoContrario, un ensemble e un collettivo di musicisti, con sede a Trento, che si occupa della ricerca e della divulgazione della musica contemporanea. Attualmente insegna Lettura della Partitura presso il Conservatorio di La Spezia.

Yihan Wang (1997)
Compositore cinese, studia presso il Central Conservatory of Music di Beijing (Cina). Ha iniziato a studiare composizione a 18 anni con X. Min e F. Shi. Il suo catalogo comprende opere per strumento solista, per ensemble e anche per strumenti occidentali e tradizionali cinesi, senza disdegnare la composizione elettronica ed elettroacustica. Ha composto numerosi brani per musica elettronica e musica da camera con elettronica a nastro. Nel 2017 il suo lavoro Counterpart per violoncello e contrabbasso è stato eseguito presso la sala Plantation Recital di Pechino, ricevendo il 2° premio al 14° Concorso di composizione per studenti Sun River Prize nell’anno successivo. Nel 2019, ha presentato il pezzo Three Engravings per pianoforte ed elettronica nella CCoM Recital Hall come pianista ed esecutore elettroacustico.




FINALISTI

Wang Yihan (Cina - 1997) Aerial Sonorities per sei esecutori

Marco Longo (Italia 1979) Canicola per flauto, clarinetto (anche basso) pianoforte, violino, viola, violoncello

Giulia Monducci (Italia - 1981)  Mycelia per flauto,clarinetto basso, violino, violoncello e pianoforte


Giuria
Aldo Brizzi
Stefano Cucci
Andreia Pinto Correia
Stefan Keller
Christophe Guyard



L’associazione Nuova Consonanza bandisce la XXI edizione del concorso internazionale di composizione Franco Evangelisti.

 

Regolamento:

Il concorso è rivolto a tutti i compositori di qualsiasi nazionalità, senza limiti di età.                       
L’organico strumentale a disposizione consiste in:
Flauto (anche ottavino / un solo esecutore)
Clarinetto (anche clarinetto basso / un solo esecutore)
Violino
Viola
Violoncello
Pianoforte

La composizione potrà coinvolgere tutto l’organico o solo una parte di esso partendo da un minimo di due esecutori a scelta. La durata della composizione non potrà eccedere i 12 minuti. Ogni candidato potrà partecipare con una o più partiture, in forma anonima. È possibile presentare composizioni già eseguite purché inedite e non premiate in altri concorsi.

Modalità di partecipazione:
Per partecipare al concorso Franco Evangelisti 2019 i compositori dovranno inviare via email le partiture (corredate di parti staccate per l’eventuale esecuzione) in formato pdf all’indirizzo: [email protected]

Le partiture dovranno essere anonime e contrassegnate con un motto.

Insieme alle partiture e alle parti è necessario inviare:
- modulo di iscrizione  compilato e firmato;
- curriculum vitae;
- ricevuta di pagamento della tassa di partecipazione, anch’essa in formato elettronico;
- un documento d’identità.


È auspicabile, ma non obbligatorio, includere il link ad una registrazione audio o ad una simulazione al computer (non allegare file audio alla email). La documentazione potrà essere redatta in italiano, inglese o francese.

Le partiture dovranno essere inviate entro le ore 23:59 (Gmt + 2) del 30 settembre 2019.
La tassa di partecipazione di € 50 per ogni partitura può essere pagata:

- con bonifico bancario sul c/c intestato a Associazione Nuova Consonanza, presso l’Unicredit Banca di Roma - IBAN IT44X0200805108000010653285 - BIC SWIFT: UNCRITM1719

- Paypal ( [email protected])

- attraverso il bottone





Svolgimento del concorso e premio:
Tre brani, selezionati da una giuria internazionale la cui composizione verrà annunciata nel sito www.nuovaconsonanza.it, saranno eseguiti nel concerto dei finalisti, nel mese di dicembre 2019, nell’ambito del 56° festival di Nuova Consonanza.
A seguito del concerto sarà annunciata la composizione vincitrice.
La composizione vincitrice riceverà un premio di € 1.000 e sarà pubblicata dall’editore Suvini Zerboni.

La giuria si riserva il diritto di non premiare nessuna delle partiture concorrenti e non nominare finalisti, di assegnare premi ex-aequo o di segnalare composizioni particolarmente meritevoli. Farà fede la versione italiana del bando. In caso di contestazioni il foro competente è quello di Roma.

Giuria:
Una giuria internazionale formata da cinque compositori/musicisti di chiara fama sarà indicata sul sito  www.nuovaconsonanza.it.

 

 
Associazione Nuova Consonanza
Viale G. Mazzini, 134 - 00195 Roma
Tel./Fax +39 06 3700323 - [email protected]
C.F. 80206250583
P.IVA 02133581005
seguici su:
iscriviti alla nostra newsletter: