×











Concerto
11/11/2021
20:30
Teatro Palladium

De Musica concerto

Descrizione

Concerto conclusivo del workshop di composizione De Musica, la fabbrica della creatività tenuto da Marcello Panni sul tema Igor Stravinsky e la musica popolare, nel 50° anniversario della morte

 

Marcello Panni (1940) da 16 Pop Songs (2013/2015) per sette esecutori
  1. Tu scendi dalle stelle
  2. Thaïs
  3. Marechiare
  4. Lascia ch’io pianga
  5. ’O sole mio
   
Igor Stravinsky (1882-1971) Histoire du soldat (1919)
  Suite da concerto per sette esecutori
  1. Marcia del soldato
  2. Arietta sul bordo del ruscello
  3. Pastorale
  4. Marcia reale
  5. Piccolo concerto
  6.Tre danze: Tango, Valzer, Ragtime
  7. Danza del Diavolo
  8. Corale
  9. Marcia trionfale del Diavolo

 

Ensemble Roma Sinfonietta
Anna Chulkina violino, Maurizio Raimondo contrabbasso, Luca Cipriano clarinetto, Marco Ciamacco fagotto, Andrea Di Mario tromba, Luigino Leonardi trombone, Sandro Pippa percussioni
Marcello Panni direttore


Il concerto conclude il seminario di composizione De musica, che da più di venti anni coinvolge figure eminenti della creatività contemporanea e che quest’anno ha come protagonista Marcello Panni. Compositore, Direttore d’orchestra, Direttore artistico, Panni ha svolto la sua poliedrica attività nelle più prestigiose Istituzioni musicali nazionali e internazionali. Figura di spicco, dall’esperienza e cultura straordinari, Panni presenterà nei giorni del seminario l’Histoire du soldat di Igor Stravinsky, evidenziandone gli elementi di tecnica compositiva e gli aspetti legati all’interpretazione e alla realizzazione del brano. Il seminario sarà anche l’occasione per conoscere l’opera compositiva di Panni, soprattutto nel particolare ambito della trascrizione e riscrittura di una composizione da un originale popolare. Il rapporto con la musica popolare, evidenziato anche nel titolo del De Musica 2021, si rivela il cuore del programma del concerto, tracciando un filo rosso che lega le Pop Songs di Panni con l’Histoire du soldat di Stravinsky.
Come noto, l’Histoire du soldat fu composto da Stravinsky nel 1918 su libretto di Charles-Ferdinand Ramuz. Nelle intenzioni originarie doveva essere, come spiegò lo stesso compositore, «uno spettacolo drammatico per un teatro ambulante», con un organico di esecutori semplice tanto da permetterne una rappresentazione agevole. La trama, prendendo spunto da alcune fiabe russe raccolte da Aleksandr Afanas’ev, chiamava in causa temi e motivi che andavano a intrecciarsi con la particolare condizione dell’uomo sul finire del primo conflitto mondiale. A partire da questo lavoro, Stravinsky realizzò due Suites da concerto: accanto a una versione ridotta e con organico da camera (violino, clarinetto e pianoforte), fu realizzata una grande suite articolata in nove parti. Il concerto propone quest’ultima versione, che ripercorre tutte le tappe della storia, riutilizza quasi tutte le musiche dell’opera e mantiene l’organico originale.
Le sedici Pop Songs sono state scritte da Marcello Panni durante il suo periodo di direzione dell’Orchestra Tito Schipa di Lecce per un gruppo di solisti dell’Orchestra, sotto il nome di Ensemble del Sud. Con quest’ensemble, tra il 2013 e il 2015, il maestro romano realizzò una decina di concerti eseguendo l’Histoire du soldat di Stravinsky, in Italia e a Fez, Budapest Londra. Per completare il programma con lo stesso ensemble assai speciale di sette solisti scrisse una serie di 16 composizioni: liberi adattamenti da notissime arie d’opera, canzoni o melodie del folklore salentino. Da allora furono eseguite spesso, sia abbinate a l’Histoire, sia in programmi autonomi. La prima esecuzione integrale dei sedici pezzi è stata il 28 novembre 2015 a Firenze con il Contempoartensemble, diretto dall’autore. Sono dedicate alla memoria di Igor Stravinsky e allo spirito di Luciano Berio.  

In collaborazione con Fondazione Roma Tre - Teatro Palladium

Condividi

Informazioni

Teatro Palladium
piazza Bartolomeo Romano, 8

Biglietti
intero € 15
ridotto € 12
studenti € 8

Abbonamenti al Festival
sostenitore € 200
intero € 90
ridotto € 65
speciale € 30
 
E' possibile acquistare l'abbonamento direttamente al botteghino