Onde

Lunedì 21 e 28 novembre, 5 e 12 dicembre
LABORATORIO DI ASCOLTO per la scuola primaria a cura di Marco Fieni, Sandra Fortuna e Vera Vecchiarelli

in collaborazione con il Conservatorio L. Refice di Frosinone e  l’Istituto Comprensivo Marcello Mastroianni di Roma


20 dicembre 2016  -  Teatro Centrale Preneste

in collaborazione con l´Istituto Comprensivo Marcello Mastroianni di Roma
a conclusione del laboratorio per la scuola primaria


ONDE
storia fantastica per attore, musica e burattini

Teatro musicale per bambini di tutte le età


 
Testo e regia Idalberto Fei
Musica e direzione Domenico Turi
 
Gaetano Lizzio attore

Alice Cortegiani clarinetti
Alessandro Muller violoncello
Samuele Telari fisarmonica
 
Mara Miceli aiuto regia
Burattini di Maria Giulia Barberini
(con Giovanna Mandillo e Gabriella Tomassetti)
Oggetti di scena: Vito De Simone, Lorenzo Fei, Chiara Mennonna

Grande festa in città, notte di canti e fuochi e processioni e danze a festeggiare la vigilia di Natale.
Tornato a casa a mezzanotte però Tito, un ragazzino di dodici anni, rimane deluso nel non trovare doni sotto l’albero e se ne va a letto malinconico abbracciato al suo gatto, Ricciardetto. E dorme, e sogna un Cavaliere che lo viene a prendere con una grande biga e per valli deserti montagne città lo porta fino al mare e qui, con un gesto magico, trasforma il cocchio in conchiglia trainata da delfini e sparisce.
Tito e il Gatto salpano sulla favolosa imbarcazione, un viaggio sereno per lunghe ore. Ma poi si scatena la tempesta, tremenda è la furia delle acque, grande lo spavento, finché le Onde parlano, placano i flutti ed il cuore dei nostri naviganti, insegnano a superare la paura del mare – quindi la paura della morte e quella, ancora più grande, della vita – dicono:
Ricorda che ogni uomo è come un’Onda, dura un istante. Ma è anche acqua dell’Oceano, eterna.
Arrivato sull’Isola che lo eleggerà suo sovrano, Tito avrà compiuto il suo viaggio iniziatico e da ragazzino sarà diventato Re di se stesso, vale a dire un uomo.
E al risveglio avrà imparato che ogni giorno è Natale, perché ogni giorno si rinasce, anche se qualche volta fa un po’ fatica.
A raccontare questa storia ci sono un narratore, un burattinaio con i suoi fantocci e marotte, tre musicisti diretti da Domenico Turi che nel comporre questo lavoro ha voluto innanzi tutto divertire e divertirsi, ma soprattutto cercare di stupire e incuriosire piccoli e grandi con le “strane” sonorità tanto care alle avanguardie.
Presentato in anteprima all’American Academy in Rome per il Festival di Nuova Consonanza del 2012, Onde vuole essere anche un modo per far entrare i giovanissimi nel mondo della musica contemporanea e avviarli alla conoscenza degli strumenti e delle loro differenti possibilità.

Lo spettacolo è tratto dal racconto L’Onda e il Delfino pubblicato nel libro Cavalli che correte in Piazza quando è estate di Idalberto Fei, edizioni EmmeBi Firenze.

Idalberto Fei

 
Associazione Nuova Consonanza
Viale G. Mazzini, 134 - 00195 Roma
Tel./Fax +39 06 3700323 - info@nuovaconsonanza.it
C.F. 80206250583
P.IVA 02133581005
seguici su:
iscriviti alla nostra newsletter: