partiture

 

Nuova Consonanza dispone in Archivio di un fondo di alcune centinaia di partiture, spesso corredate dei materiali per l’esecuzione. Il fondo consiste in buona parte di testi musicali in copia inviati da compositori (italiani e non) a scopo promozionale. Altre porzioni del fondo derivano invece da materiali (editi e inediti) concretamente impiegati in edizioni recenti del Festival (tra cui partiture frutto di commissioni dell’associazione), o da partiture inviate dai partecipanti alle varie edizioni del Concorso di Composizione “Franco Evangelisti”. Di particolare rilievo i testi impiegati nel 1984 nell’ambito del Festival su Domenico Guaccero in occasione della sua scomparsa, spesso annotati da esecutori personalmente in contatto con il compositore e quindi costituenti potenziali anelli di una tradizione interpretativa di partiture grafiche e/o aleatorie.
 
I materiali del fondo sono stati anni fa divisi per autore e ordinati alfabeticamente dal compositore Paolo Rotili. Nuova Consonanza ha recentemente iniziato un lavoro di inventariazione e catalogazione del proprio archivio per una più efficace consultazione sia in sede che on-line. Al momento i materiali dell’archivio sono consultabili previo appuntamento da concordare con la segreteria.
 
Nel 2014 l’Archivio di Nuova Consonanza ha ottenuto dal Mibact – Soprintendenza archivistica per il Lazio, la qualifica di “Archivio di interesse storico particolarmente importante”.



 

Scores

Nuova Consonanza’s scores archive consists of hundreds of contemporary music scores, often supplied with parts for performances. The archive includes scores performed in the past editions of Nuova Consonanza Festival, as well as scores submitted for the International Composition Competition “Franco Evangelisti”. A number of works submitted by international composers for promotional purpose are also included.
 
Especially interesting from a specific point of view are the scores by composer Domenico Guaccero which have been used in the 1984 festival, which was dedicated to the composer on the occasion of his demise. These materials contain a lot of annotations by performers who were directly in contact with the composer. They represent therefore a direct testimony of a specific interpretative tradition of aleatoric/graphical scores.
 
Nuova Consonanza’s Archive has been recently qualified as “Archivio di interesse storico particolarmente importante” from Mibact – Soprintendenza archivistica per il Lazio.
 
Associazione Nuova Consonanza
Viale G. Mazzini, 134 - 00195 Roma
Tel./Fax +39 06 3700323 - info@nuovaconsonanza.it
C.F. 80206250583
P.IVA 02133581005
seguici su:
iscriviti alla nostra newsletter: