Dissidenti e ortodossi


venerdì 1.12 - ore 21.00
MACRO
via Nizza 138





DISSISENTI E ORTODOSSI

A parlare in questo concerto sono compositori in un certo qual modo irregolari, dalla condotta “indisciplinata”, che nonostante la formazione all’ircam che li lega quasi tutti, si allontanano dalle tendenze strutturaliste della neo-avanguardia, tornando a indagare la musica nella sua evoluzione orizzontale; creando un tessuto di relazioni.
Ciò che risalta nell’immediato è una grande consapevolezza dell’eterogeneità degli strumenti e dei materiali di cui questi compositori dispongono. Se proprio dobbiamo trovare un comune denominatore a un concerto del genere, questo è sicuramente la capacità di espressione e di narrazione.

Manuel Zurria
flauto
Francesco Dillon violoncello
Emanuele Torquati pianoforte


Olivier Messiaen (1908-1992) Le merle noir (1952) per flauto e pianoforte
   
José María Sánchez-Verdú (1968) Deploratio II (2001) per flauto e violoncello
   
Francesco Filidei (1973) Due Bagatelle (2008) per flauto, violoncello e pianoforte
   
  Preludio e Filastrocca (2010-12) per pianoforte solo
   
Daniele Bravi (1974) Visioni dall’orizzonte degli eventi* (2017)
 

per violoncello solo

   
Christophe Bertrand (1981-2010) Haos (2003) per pianoforte solo
   
Yan Maresz (1966) Circumambulation (1993) per flauto
   
Régis Campo (1968) Scherzo (2003) per flauto, violoncello e pianoforte


*prima assoluta


 Biglietti da 8 a 12 euro  
   
  E´ possibile acquistare i biglietti al botteghino 30 minuti prima dell´inizio dello spettacolo
   

 
Associazione Nuova Consonanza
Viale G. Mazzini, 134 - 00195 Roma
Tel./Fax +39 06 3700323 - info@nuovaconsonanza.it
C.F. 80206250583
P.IVA 02133581005
seguici su:
iscriviti alla nostra newsletter: